AIAT compie 18 anni: un traguardo, un punto di partenza!

AIAT compie 18 anni: un traguardo, un punto di partenza!

25.11.2017

Per festeggiare la maggiore età, AIAT organizza un evento in cui importanti relatori nazionali e internazionali porteranno il loro punto di vista sul futuro dei propri ambiti di competenza.
Prendi parte alla giornata per condividere con noi idee, obiettivi e traguardi!

Un importante traguardo e al tempo stesso un punto di partenza!

CONVENTION AIAT 2017 IN SINTESI

Quando: 25 Novembre 2017
Dove: Milano
Format: interventi da parte di keynote speakers nazionali e internazionali che sappiano trasmettere una visione verso il futuro del proprio tema. Momenti di spettacolo saranno un'ulteriore occasione di riflessione sui temi trattati.
Temi: quelli dell'ingegneria ambientale, come inquinamento acque, inquinamento atmosferico, cambiamenti climatici, trattamento dei rifiuti, rischio sismico e idrogeologico, pianificazione territoriale, mobilità sostenibile, Life Cycle Thinking, cooperazione internazionale, energia sostenibile, ecc.
Target: tutti gli Ingegneri per l'Ambiente e il Territorio italiani, sia iscritti che no, e tutti gli ingegneri che lavorano nell'ambito dell'ingegneria Ambientale. Saranno coinvolte anche le sedi universitarie.

I Relatori 

Antonis Mavropoulos: fondatore CEO of D-Waste e Presidente ISWA
Giulio De Leo, primo Presidente AIAT: Professore presso Biology/Hopkins Marine Station of Stanford University.
Dennis Ross: Carbon management & Technologies CO2 APPS.
Stefano Caserini: ideatore e protagonista dello spettacolo sulle tematiche Climate Change
Kristof De Smet: Presidente ENEP - European Network of Environmental Professionals
Luca Palazzotto: Global Technical Lead of the Water and Sanitation sector for Relief International
Laura Cozzi: International Energy Agency IEA
Giovanni Tula: HSEQ presso Enel Green Power

I profili dei relatori sono descritti nel documento scaricabile.


Le aziende che supportano l'evento sono:

ARIANETECOPNEUSELECTRADESOLVAY 

 





Fonte: