Marzo 2017 - Ingegno Ambientale, il periodico AIAT ricco di contenuti, si rinnova nella grafica!

In questo numero:

  • Energie rinnovabili ed ambiente montano
  • Sviluppo di un software per la valutazione della sostenibilità delle bonifiche in siti contaminati
  • Posizionamento cinematico in ambiente urbano tramite il sistema integrato Kinect-GPS
  • Il Modello Organizzativo e il Sistema di Gestione Ambientale a difesa degli Ecoreati
  • Workshop AIAT – Remote Sensing Technologies for the Management and Protection of Coastal and Marine Ecosystems
Come suggerito dalle buone pratiche internazionali e come chiaramente indicato nelle ''Linee Guida Nazionali per la difesa della costa dai fenomeni di erosione e dagli effetti dei cambiamenti climatici'', le soluzioni di ingegneria costiera a difesa del litorale dai processi erosivi devono essere adeguatamente supportate dalla modellistica numerica, anche nei casi in cui sia previsto il semplice ripascimento dell'arenile. Il corso introduce alla modellistica mono e bi-dimensionale finalizzata alla predisposizione di uno studio completo di dinamica costiera e all'identificazione degli interventi potenzialmente più efficaci per la difesa del tratto di costa dall'erosione.
AIAT patrocina la III edizione di questo Convegno in cui sarà offerto un aggiornamento delle ricerche e delle applicazioni più significative e con un forte impatto sul territorio locale e nazionale, svolte dai docenti e ricercatori del corso di laurea, da Enti territoriali e da importanti Società che operano nel settore ambientale, nonché aziende sensibili a tematiche di sviluppo sostenibile.
AIAT ha recentemente stipulato un accordo di collaborazione con DHI Italia che, tra le altre cose, favorisce per tutti gli associati AIAT l'accesso alle licenze dei codici MIKE ed alle relative attività di formazione.
AIAT patrocina l'evento organizzato da DHI dal titolo: Strumenti e servizi per l'ingegneria portuale, costiera e offshore'' che si terrà a Messina il 12 maggio 2017
Anche quest'anno all'interno della magnifica vetrina di Progetto Confort, AIAT Sicilia (GRB), in collaborazione con AIAT nazionale, con l'Osservatorio dei Rotary Club di Catania e con l'Associazione Italiana di Ingegneria Chimica - Sezione Sicilia fanno il punto sulla condizione attuale e sugli sviluppi prospettici da attuare presto per avviare la Sicilia ad una gestione realmente integrata dei rifiuti.
Si ricorda che nell'area protetta del sito, AIAT mette a disposizione gratuitamente per i soci il Sistema Leggi d'Italia della Wolters Kluwer dal quale è possibile consultare la normativa italiana e regionale in ambito ambientale. Il sistema, uno dei più completi in Italia, comprende tools, modulistica e un efficace sistema di interrogazione.
Stipulata una convenzione tra AIAT e Enigma Room, una ''Escape room'' strutturata in più stanze tematiche. Si tratta di un gioco di logica nel quale i concorrenti, una volta rinchiusi in una stanza allestita a tema, devono cercare una via d'uscita utilizzando ogni elemento della struttura e risolvendo codici, enigmi, rompicapo e indovinelli.
Anche quest'anno è previsto uno sconto del 10% ai soci AIAT che si iscrivono ai corsi. Da quest'anno ai corsi sarà ammesso gratuitamente un socio neolaureato che al termine del corso dovrà redigere un articolo sui contenuti e gli aspetti salienti trattati.
SI RINNOVA LA CONVENZIONE CON IL MASTER GEO-GST DELL'UNIVERSITÀ TOR VERGATA sono aperte le preiscrizioni per l'a.a. 2016/2017 alla settima edizione del Master Universitario di II livello in ''Geoinformazione e Sistemi di Informazione Geografica a supporto dei processi di Gestione Sostenibile del Territorio e della Sicurezza Territoriale - Geo-G.S.T.'' offerto nell'ambito del panorama formativo dell'Università degli Studi di Roma ''Tor Vergata''.
Grazie alla convenzione stipulata tra AIAT e CivilGEO, i soci AIAT interessati possono acquistare il software GeoHECRAS con il 10% di sconto. GeoHECRAS è un software per lo studio delle piene alluvionali e l'analisi idraulica di fiumi e corsi d'acqua compatibile con AutoCAD, Microstation e ESRI ArcGIS, con interfaccia grafica 2D/3D interattiva, basato su HEC-RAS, che consente di integrare in modo rapido e semplice diversi tipi di dati nel progetto HEC-RAS.
Per chi non è socio ma volesse avvicinarsi ad AIAT, è possibile registrarsi.
A seguito dell'incredibile successo del Sardinia 2015 - Arts Edition, che ha visto la partecipazione di 732 delegati da più di 70 paesi diversi provenienti da tutti i continenti, siamo lieti di annunciare il 30° anniversario dei Sardinia Symposia, il forum principale per la comunità scientifica internazionale dal 1987 nel settore del Waste Management. Grazie alla convenzione stipulata da AIAT sono previste condizioni agevolate di iscrizione per il Soci AIAT.
La gestione dei sedimenti nei bacini portuali e nelle aree costiere e offshore rappresenta una problematica di grande attualità e rilevanza in molti paesi. Il recente riordino della legislazione italiana in materia di gestione dei sedimenti marini ha evidenziato il ruolo chiave della modellistica numerica nell’intero ciclo di movimentazione dei sedimenti, dall’ante-operam, al supporto in corso d’opera al post-operam.
AIAT è lieta di proporre una visita tecnica alla Bioraffineria di Crescentino (Vercelli), il primo stabilimento al mondo per la produzione industriale di bioetanolo di seconda generazione da materie agricole non alimentari, trasformando la cellulosa e l'emicellulosa contenuta nella biomassa in zuccheri semplici. L'appuntamento è fissato per venerdi 26 maggio alle ore 9,30.
AIAT è media partner dell'evento Servizi a rete Tour che si terrà dal 17 al 18 maggio. La Centrale Iren Torino Nord rappresenterà una piazza di incontro e confronto tra gli operatori, i tecnici, le istituzioni e tutti i soggetti coinvolti nella gestione delle reti e dei sottoservizi.
AIAT patrocina il seminario gratuito dell'8 maggio e il corso a pagamento del 9 e 10 sulla sicurezza delle acque potabili che si svolgerà presso la FAST di Piazzale Morandi, 2 a Milano.
AIAT patrocina il corso di impianti biologici di depurazione che si svolgerà presso la FAST di Piazzale Morandi, 2 a Milano con le seguenti date: MODULO 1: CORSO INTRODUTTIVO PER OPERATORI 13-14 novembre MODULO 2: CORSO BASE DELLA GESTIONE DI PROCESSO 15-17 marzo MODULO 3: CORSO AVANZATO SULLA GESTIONE DI PROCESSO 29-30 marzo MODULO 4: TRATTAMENTO FANGHI DI DEPURAZIONE 27-28 aprile Il corso eroga CFP. Ai soci AIAT è riservato uno sconto del 10% sulla quota di iscrizione.
Grazie alla convenzione siglata tra AIAT e TUV Rheinland Italia i soci AIAT avranno la possibilità di avere uno sconto del 10% sui corsi sui Sistemi di Gestione erogati in modalità webinar e l'applicazione di tariffe speciali per le certificazioni di sistema di gestione.
Si svolgerà il 26 gennaio 2016 alle ore 15, presso il Polo Bio-Scientifico dell'Università degli Studi di Catania in via Santa Sofia 100 il workshop ''REMOTE SENSING TECHNOLOGIES FOR THE MANAGEMENT AND PROTECTION OF COASTAL AND MARINE ECOSYSTEMS'', organizzato da AIAT in collaborazione con il Cutgana (Centro Universitario per la Tutela e la Gestione degli Ambienti Naturali e degli Agroecosistemi) e con l'Italian Hydrographic Society (IHS).
Verrà svolto a Roma nei giorni 01-03 Marzo 2017 il corso GIS e HEC-RAS 2D. Il corso dalla struttura fortemente applicativa, si presuppone di fare comprendere ai partecipanti l'utilizzo del software HEC-RAS 5.0 relativamente alle modellazioni idrauliche in bidimensionale (2D). Per i soci AIAT è previsto uno sconto del 15% sulla quota di iscrizione e a un neolaureato in cerca di prima occupazione è data la possibilità di partecipare in forma gratuita. La scadenza delle iscrizioni è fissata nel giorno 15 Febbraio 2017.
Plan2run è una piattaforma on line per l'utilizzo di strumenti software di modellizzazione ambientale che si basa sui più moderni strumenti di cloud computing. L'obiettivo primario è quello di offrire ai professionisti impegnati nell'analisi ambientale degli strumenti di valutazione numerica di facile impiego, affidabili, conformi agli standard normativi, direttamente accessibili da qualunque postazione connessa ad internet e il cui utilizzo non implichi l'acquisto di software di tipo desktop con tutti I problemi connessi ai costi di investimento e aggiornamento. La piattaforma sfrutta al massimo le potenzialità dei sistemi web GIS consentendo l'interscambio dei dati di input e output attraverso formati leggibili e gestibili dai sistemi GIS, ormai indispensabili per coloro che svolgono analisi in campo ambientale.
AIAT a scadenza triennale sottopone ai laureati in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio di tutta Italia, un questionario nel quale vengono richieste informazioni relative al percorso formativo ac..

AIAT è la migliore piattaforma per chi cerca e per chi offre lavoro per i professionisti dell'ambiente